I trend del web marketing al SorsiAperiWeb di settembre

Anche questa volta, il nostro SorsiAperiWeb ci ha dato molte soddisfazioni. L’interesse dei partecipanti è stato alto, e ci ha confermato che il nostro evento è una valida opportunità per fare formazione, promuovere il networking fra professionisti e ospitare degustazioni di prodotti di qualità. Dopo l’introduzione di Pietro Lostia, io e Marina Pitzoi abbiamo parlato delle tendenze del web marketing, delle pubbliche relazioni digitali e dell’internazionalizzazione online delle piccole e medie aziende.

L’evento è proseguito con la presentazione di quattro progetti imprenditoriali e si è concluso con le degustazioni di due prodotti di qualità e con un buffet durante il quale i partecipanti hanno avuto occasione di conoscersi meglio.

Trend attuali del web marketing

Marina ha riassunto i principali trend del web marketing oggi. Al primo posto ci sono i micro-moment, cioè le sempre più frequenti occasioni per fare ricerche locali da dispositivo mobile. Una situazione tipica è quando ci si trova lontano da casa e non si conoscono i luoghi. La rilevanza dei micro-moment è sostenuta dal fatto che il 96% delle persone utilizzano ormai il proprio smartphone regolarmente, e perciò sanno di avere a portata di mano uno strumento molto potente.

Seguono i social media, che rivestono un ruolo sempre più importante per la diffusione dei messaggi aziendali (sia originali sia condivisi dal sito web). Sempre più aziende infatti stanno investendo sui social media per estendere e consolidare la propria identità online e comunicare meglio con i loro potenziali clienti.

L’integrazione fra i contenuti è un altro elemento cardine nella strategia di comunicazione online. Un mix ben studiato tra contenuti testuali e visuali (foto, immagini, video) favorisce un maggiore engagement del proprio pubblico e un aumento della brand reputation.

La personalizzazione delle azioni di marketing è una tendenza in decisa crescita negli ultimi anni. Si tratta del passaggio dallo studio di un target di gruppo allo studio di individui specifici, spesso sulla base delle “buyer personas”.

L’influencer marketing è un’altra tecnica sempre più diffusa. Essenzialmente consiste nel coinvolgimento di persone che si sono costruite una buona reputazione online, spesso come blogger o esperti di settore. Gli influencer promuovono i brand all’interno della propria rete di follower, e così danno un contributo importante alla diffusione dei contenuti, all’aumento della brand awareness, e alla generazione di lead.

L’advertising pianificato e regolare è ormai un fattore indispensabile per la distribuzione estesa ed efficace dei contenuti sul web. La stessa comunicazione sui social media deve essere costantemente supportata da investimenti (anche minimi, ma costanti) in promozioni a pagamento.

Le App di messaggistica si integrano sempre di più nella strategia di marketing online. Una delle novità degli ultimi giorni è l’app di Whatsapp specificamente dedicata alle aziende e alla gestione della comunicazione personalizzata con i clienti.

Digital PR e Internazionalizzazione

Il mio intervento al SorsiAperiWeb era dedicato a due temi che mi stanno particolarmente a cuore: le pubbliche relazioni digitali e l’apertura delle aziende ai mercati esteri. L’importanza delle digital PR è ormai riconosciuta a livello globale, e sta alla base dell’influencer marketing e del supporto al brand in generale. Le persone si fidano sempre di meno dalla classica pubblicità che presenta prodotti o servizi in maniera diretta e secca. Ecco perché è fondamentale invece coinvolgere nella comunicazione attori autorevoli e influenti, come portali, blogger, o brand ambassador. L’obiettivo è avvicinare le persone anche attraverso la fiducia che riversano su queste terze parti.

I brand hanno ormai assoluto bisogno di contare sull’appoggio di figure rispettate e seguite. Le forme specifiche di collaborazione variano in base agli obiettivi di ogni campagna e alle risorse che si decide di destinare.

A proposito di risorse, ti ricordo che le pubbliche relazioni digitali si differenziano da quelle tradizionali anche in questo senso. Se, prima dell’avvento dei social media, le digital PR erano di solito appannaggio delle grandi aziende, oggi è possibile intraprendere campagne di pubbliche relazioni online con budget decisamente più ridotti. E i tanti tool a disposizione permettono di misurare i risultati di campagne di digital PR accuratamente targetizzate.

L’individuazione degli attori da coinvolgere richiede certamente tempo, costanza e prudenza. La chiave di un’attività di successo è la creazione di relazioni durature e basate su scambi sinceri e che siano di mutuo vantaggio.

SMM ingredienti

Le digital PR rivestono un ruolo fondamentale anche quando si vuole affrontare un mercato estero. L’internazionalizzazione è un tema delicato, che richiede la massima cura fin dai primi passi. Il sito web aziendale è il centro di irradiazione dei contenuti, che devono essere presentati in lingua e differenziati anche per paesi specifici (localizzazione). Tradurre semplicemente i contenuti originali può sembrare la strada più semplice, ma spesso non è anche quella più efficace. È fondamentale dunque affinare i contenuti (se necessario anche producendone di nuovi) rispetto al mercato target e alle caratteristiche culturali specifiche di una certa regione. Un’ottima strategia di internazionalizzazione è il coinvolgimento attivo di distributori esteri nelle campagne di comunicazione. L’assistenza di professionisti della comunicazione madrelingua o comunque con solide competenze linguistiche e culturali è anche fondamentale.

Con l’ascolto della rete in lingua potrai acquisire una serie di informazioni cruciali sui mercati target, scoprire i trend locali, individuare gli influencer giusti e i canali più adatti al tuo brand. Ti suggerisco di valutare insieme alla tua controparte all’estero (importatori, distributori, agenti, ecc.) come muoverti in ogni nuovo mercato. Una frase sbagliata, un colore fuori posto, un prodotto poco adatto o il mancato riconoscimento di un’esigenza particolare possono lasciarti fuori gioco ancora prima di cominciare veramente.

Degustazioni e storie da raccontare

Durante l’evento abbiamo descritto e degustato l’ottimo Cupanera Cannonau DOC dell’Azienda Agricola Giuliana Puligheddu. Giuliana ci ha raccontato la storia di questa impresa a conduzione familiare che sta iniziando a ricevere i primi riconoscimenti importanti. Ci anche parlato dei nuovi progetti, che includono l’olio extravergine Ghermanu.

Le quattro birre artigianali del Birrificio Zemyna, cioè Aukso, Saulè, Kartus e Menulis, hanno accompagnato il nostro aperitivo con i loro aromi diversi e la loro freschezza. Valentino Corsi e Roberto Pilia ci hanno presentato la loro giovane e moderna azienda locale, che si sta facendo strada molto bene a livello regionale e nazionale e che si sta preparando per approdare sui mercati esteri.

Altri progetti presentati

Suite160 è una agenzia luxury che organizza viaggi, trasferimenti ed eventi, e che ruota intorno a un van elegante e attrezzato di ogni comfort. È un’idea nuova, ma il team ha anni di esperienza nel settore turistico e dei trasporti. La parola chiave è Luxury Mood, e l’obiettivo è trasmettere ai propri clienti un’esperienza di lusso integrata e completa, dalla comunicazione, all’accoglienza, all’assistenza.

Matteo Enna è un programmatore esperto, curioso e innovativo, e ci ha presentato tre dei suoi progetti open source basati su database pubblici:

  • Sardegna Open Bootstrap è l’ultimo progetto. È un’applicazione web che permettere di trovare tante informazioni multimediali sui paesi della Sardegna.
  • NuragheBot è un Bot Telegram che individua i siti archeologici e storici presenti in una certa zona. Questo progetto ha regalato belle soddisfazioni al suo creatore e ha ricevuto i complimenti dello stesso Pavel Durov, fondatore di Telegram.
  • NuragheMessangerBot è, invece, un chaBot per messenger di Facebook con le stesse fuzionalità di NuragheBot. Questo strumento è stato anche tradotto in sardo da Manuela Ennas.

Come già dicevo, anche questa edizione del #SorsiAperiWeb ci ha dato molti feedback positivi, e stiamo già pianificando la prossima, che si terrà nel mese di dicembre. Ti tengo aggiornato!