Digital Wine Marketing, il nostro manuale per le cantine digitali

Sono felice ed emozionata di annunciare che il 5 febbraio 2021 uscirà il mio libro Digital Wine Marketing: Guida alla promozione online del vino e dell’enoturismo. Edito da Hoepli, fa parte della collana Digital Marketing Turismo diretta da Nicoletta Polliotto.

Il manuale è il frutto di anni di lavoro nel mondo del vino. Infatti, già dieci anni fa, mentre facevo promozione all’estero per alcune piccole cantine italiane, mi sono resa conto di una certa distanza che separava i produttori dai wine lover. Allora, il ruolo del web nel mercato era certamente meno importante di oggi, e gran parte dei produttori comunicavano secondo le regole del tradizionale outbound marketing, basato su una comunicazione a senso unico e sulla diffusione di promozioni che mettono al centro l’azienda e il prodotto, senza preoccuparsi tanto di gusti ed esigenze reali dei consumatori.

Da allora, Internet ha continuato a crescere e a portare online sempre più settori, prodotti e abitudini che prima erano solo o quasi solo offline. Soprattutto c’è stata l’esplosione dei social media, che ha accelerato la sostituzione dell’outbound marketing con linbound marketing. In questo nuovo stile di comunicazione e marketing, l’attenzione si è spostata dal prodotto e dall’azienda al cliente. L’inbound marketing si basa sulla costruzione di una comunità composta dall’azienda e dal suo pubblico ideale. La strategia consiste nella diffusione di contenuti gratuiti di valore rivolti a un preciso tipo di consumatore, con l’obiettivo di identificare e coinvolgere un certo pubblico di riferimento all’interno del quale trovare clienti.

Digital Wine Marketing assume proprio questi cambiamenti epocali del mercato e della comunicazione, e si presenta come guida aggiornata, sia concettuale sia pratica, per sviluppare e gestire una strategia di comunicazione e marketing per il vino che sia sistematica, moderna e ben integrata nelle sue componenti.

Il libro si rivolge principalmente ai produttori di vino e ai marketer, che accompagna nella costruzione di una “cantina digitale”, cioè della controparte online dell’azienda vitivinicola fisica. La cantina digitale stabilisce una presenza solida e riconoscibile sul web e comunica secondo i principi dell’outbound marketing, cercando sia di influenzare i gusti e le scelte del suo pubblico sia di lasciarsi influenzare a sua volta. L’obiettivo è stabilire un business rinomato, di successo, scalabile e sostenibile nel tempo.

Digital Wine Marketing esplora i diversi elementi che compongono la cantina digitale e i suoi strumenti di marketing e comunicazione: il sito web, i social media, il content marketing, la brand identity, l’influencer marketing, la formazione, le sponsorizzazioni, i negozi online, gli eventi e l’enoturismo.

Sono certa che il libro piacerà anche a tanti wine lover che grazie al web possono vivere la passione per il vino. Se vuoi conoscere i dettagli del lavoro che sta dietro la comunicazione del vino oggi, questo è il libro che fa per te.

Il manuale include anche diversi interventi e interviste a professionisti ed esperti di settore, che hanno contribuito a renderlo ancora più interessante e prezioso. Alla fine del libro c’è un’appendice che affronta l’impatto del COVID-19 sul mondo del vino e che riporta alcuni progetti nati proprio per affrontare la crisi dovuta alla pandemia.

Come dicevo, il libro sarà disponibile a partire dal 5 febbraio, ma puoi già prenotarlo su Amazon, qui.

 

Forse ti interessa anche leggere: La potenzialità della vendita di vino online