“Essere online o non essere online!” è un dilemma che appartiene al passato. Per gran parte dei tipi di azienda o delle professioni, scegliere di non avere una presenza digitale (che sia un negozio digitale, un sito web completo, un blog, o un account social) non è più un’opzione. E la ragione è che oggi chi cerca un prodotto o un servizio lo cerca innanzitutto e soprattutto attraverso il proprio smartphone.

 

Oggi dunque il problema non è più se fare il passo verso il digitale, bensì capire come sostenere l’obbligo dell’identità digitale in un mercato digitale sempre più grande, dinamico e competitivo.

Potresti leggere anche: L’importanza dello storytelling nel mondo del vino

Sorsi di Web lavora per dare forma alle identità digitali di produttori di vino, e per far sì che la loro presenza online sia sempre vivace e adeguata al momento.

La nostra ultima idea è il pacchetto che abbiamo chiamato “Vigne Digitali“. L’offerta include quelli che secondo noi sono i tre servizi fondamentali per costruire e sostenere l’identità digitale di una cantina: Listening, Piano Strategico Generale e tre mesi di Calendario Editoriale.

Il listening (o ascolto della rete) ti consente di ascoltare ciò che si dice online sulla tua azienda, brand, prodotto o servizio. Raccogliendo, analizzando e interpretando i dati, puoi farti un’idea di come appari sul mercato e in base a ciò stabilire una direzione per la tua azienda. Che si tratti di un riorientamento più o meno radicale o di un proseguimento sulla strada già imboccata, il listening è lo strumento essenziale per basare le tue scelte su dati concreti ed evitare di essere trascinati da pregiudizi o da missioni impossibili. Attraverso il listening, identifichi il tuo pubblico di riferimento, stabilisci la grammatica della tua comunicazione, e selezioni i canali digitali da presidiare.

Leggi anche Marketing del vino su TikTok: 7 idee per farsi notare

Il Piano Strategico Generale (PSG) è un documento di circa 100 pagine che illustra la strategia di marketing digitale dell’azienda. Il PSG si basa sui risultati del listening ed esplicita gli elementi della strategia: i temi per i contenuti, lo stile dello storytelling, le buyer personas, le voci autorevoli e gli influencer, la regolarità delle pubblicazioni, il visual mood board (stili grafici), il benchmark dei concorrenti online, e il budget da allocare.

Infine, il Calendario Editoriale (CE) è l’implementazione pratica, mese per mese, del PSG. Il CE include i contenuti specifici (testi, immagini, video) da pubblicare sui social e sul blog (insieme a eventuali versioni in lingue diverse dall’italiano) e li organizza in rubriche periodiche. Il CE è fondamentale per stabilire una presenza digitale costante, coinvolgente e coerente. Vigne Digitali include tre mesi di CE.

Digital Wine Marketing: vuoi iniziare un percorso di formazione personalizzato?

Per sapere di più sul pacchetto “Vigne Digitali” scrivici via WhatsApp al +39 3487998864 o via mail a susana@sorsidiweb.com.

 

Condividi su:

Iscriviti alla Newsletter di Sorsi di Web

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sul marketing e sulla comunicazione per il mondo del vino, i prossimi SorsiAperiWeb, i nostri corsi e le nostre altre attività. 

La tua iscrizione è andata a buon fine. Riceverai presto la prossima newsletter.